Roma, le rondini contro le zanzare

Il Comune di Roma ha deciso di utilizzare prodotti chimici per la disinfestazione estiva contro le zanzare, cercando una soluzione eco e bio-sostenibile.rondini

La delibera prevede la tutela di questo volatili (e altre specie animali) perché “essendo insettivore – si legge nel documento del Comune di Roma – contribuiscono alla riduzione di insetti come zanzare e mosche, che possono veicolare malattie a carico degli esseri umani”. 

Nella delibera, si specifica in aggiunta che le rondini e le altre specie protette “si devono considerare particolarmente utili ai fini della sicurezza sanitaria considerato il contributo che forniscono alla salubrità ambientale quali ‘insetticidi naturali’ per la difesa fitosanitaria del verde urbano, diminuendo la necessità di ricorrere ad insetticidi di sintesi“.

La notizia è stata riportata da tutta la stampa, con diversi commenti, ma ciò che è comune è la perplessità per l’efficacia di simili misure: ci sono molte aree dove non è pensabile che possano nidificare un numero sufficiente di rondini per far fronte a una possibile emergenza.

Come dire: buona e rispettosa idea, ma la realtà è tutt’altra cosa. Vedremo.

Fonte: giornalettismo